Chiudi tutti

Eventi

Green Day

Coldplay

I Green Day sono una band punk rock di Berkley, una cittadina vicina a San Francisco nel 1987. Agli inizi, la band era formata da Billie Joe Armstrong, cantante e chitarrista, da Mike Dirnt, bassista, e John Kiffmeyer alla batteria. Prima dell'entrata nella band di Kiffmeyer, i Green Day, allora ancora chiamati Sweet Children, fecero una serie di provini in un pub indipendente della zona che faceva esibire band punk dal vivo ma furono scartati a causa del loro sound considerato troppo pop. Dopo l'entrata del batterista, la band riesce ad organizzare una serie di concerti indipendenti e riesce ad attirare l'attenzione di qualche pub che propone ai ragazzi di esibirsi regolarmente. Nel 1989 poi viene cambiato il nome in Green Day dopo di che pubblicarono il loro primo EP, 1000 Hours.

 

Dopo il loro primo lavoro, il gruppo pubblica i primi due cd con la Lookout Records, 39/Smooth e Slappy nel 1990 entrambi, poi viene composto Kerplunk! con cui il gruppo sperava di attirare l'attenzione della major: l'album riuscì a vendere 55 mila copie solo negli Stati Uniti, superando di gran lunga le aspettative, intanto Kiffmeyer esce dalla band per motivi di studio ed entra l'attuale batterista, Tre Cool. La ristampa di Slappy attira le attenzioni di varie major discografiche e la band, tra le varie offerte, firma con la Reprise Records, sotto etichetta della Warner Bros Records, ed inizia fin da subito a lavorare all'album successivo, ovvero Dookie, forse il più famoso, pubblicato nel 1994. Grazie anche ad MTV che trasmise i video di Longview e Basket Case, l'album ebbe un successo commerciale a livello mondiale lanciando i tour promozionali della band che partecipò anche al concerto del Lollapalooza e di Woodstock '94. L'anno dopo fu pubblicato Insomniac, album più duro di Dookie, che, nonostante non riuscì a replicare il successo del precedente lavoro, vendette più di due milioni di copie negli USA, da cui furono estratti singoli come Geek Stink Breath o Stuck With Me.

 

Dopo una pausa di un anno, la band ricominciò subito a lavorare al successivo album, Nimrod, che ebbe, così come la band stessa dichiarò prima dell'uscita del loro lavoro, un sound completamente diverso da quello dei precedenti album che, nonostante il cambiamento, riuscì a vendere poco più di due milioni di copie negli Stati Uniti, come Insomniac. Il successo fu dovuto in particolare ad uno dei singoli estratti, Good Riddance (Time of your life) che colpì molto i fan e non solo, la canzone venne usata anche come colonna sonora di film e serie tv. Dopo un altra pausa, di due anni questa volta, nel 2000, fu annunciata l'uscita di un altro album, Warning, che la stessa band reputò il lavoro migliore che avessero fatto in tutta la loro carriera ma la critica non fu proprio dello stesso avviso. Rolling Stone disse che un album che parla di fede, speranza ed impegno sociale non ha senso se cantato da gente abituata ad essere al centro dell'attenzione, vendendo milioni di copie e guadagnando troppo per trasmettere quei messaggi.

 

Dopo la pubblicazione di due Greatest Hits, nel 2004 ci fu la creazione di un altro cd di inediti, American Idiot, l'album di maggior successo commerciale della band. I tre singoli, Jesus Of Suburbia, American Idiot e Boulevard Of Broken Dreams furono accolti benissimo dai fan e l'album riuscì a vendere più di dodici milioni di copie andando in cima alle classifiche in molte nazioni. Altre traccie poi pubblicate furono Holiday e Wake Me Up When September Ends, tra i pilastri nelle esibizioni live della band. Dopo il loro più grande successo, la band si impegnò in un tour di circa 150 date, estenuante, dopo di che si presero una pausa per due anni, fino al 2009, anno di 21st Century Breakdown, nel quale sono contenuti i singoli Know Your Enemy e 21 Guns. Il cd ebbe un successo mondiale simile a quello di American Idiot riuscendo a conquistare classifiche, fan e premi. Due altri cd sono stati pubblicati dalla band, Awesome As Fuck e ¡Uno!, ¡Dos! e ¡Tré! che non hanno fatto altro che confermare l'importanza della band e il seguito che il gruppo è riuscito a conquistare negli anni di attività.

I Green Day sono una band punk rock di Berkley, una cittadina vicina a San Francisco nel 1987. Agli inizi, la band era formata da Billie Joe Armstrong, cantante e chitarrista, da Mike Dirnt, bassista, e John Kiffmeyer alla batteria. Prima dell'entrata nella band di Kiffmeyer, i Green Day, allora ancora chiamati Sweet Children, fecero una serie di provini in un pub indipendente della zona che faceva esibire band punk dal vivo ma furono scartati a causa del loro sound considerato troppo pop. Dopo l'entrata del batterista, la band riesce ad organizzare una serie di concerti indipendenti e riesce ad attirare l'attenzione di qualche pub che propone ai ragazzi di esibirsi regolarmente. Nel 1989 poi viene cambiato il nome in Green Day dopo di che pubblicarono il loro primo EP, 1000 Hours.

 

Dopo il loro primo lavoro, il gruppo pubblica i primi due cd con la Lookout Records, 39/Smooth e Slappy nel 1990 entrambi, poi viene composto Kerplunk! con cui il gruppo sperava di attirare l'attenzione della major: l'album riuscì a vendere 55 mila copie solo negli Stati Uniti, superando di gran lunga le aspettative, intanto Kiffmeyer esce dalla band per motivi di studio ed entra l'attuale batterista, Tre Cool. La ristampa di Slappy attira le attenzioni di varie major discografiche e la band, tra le varie offerte, firma con la Reprise Records, sotto etichetta della Warner Bros Records, ed inizia fin da subito a lavorare all'album successivo, ovvero Dookie, forse il più famoso, pubblicato nel 1994. Grazie anche ad MTV che trasmise i video di Longview e Basket Case, l'album ebbe un successo commerciale a livello mondiale lanciando i tour promozionali della band che partecipò anche al concerto del Lollapalooza e di Woodstock '94. L'anno dopo fu pubblicato Insomniac, album più duro di Dookie, che, nonostante non riuscì a replicare il successo del precedente lavoro, vendette più di due milioni di copie negli USA, da cui furono estratti singoli come Geek Stink Breath o Stuck With Me.

 

Dopo una pausa di un anno, la band ricominciò subito a lavorare al successivo album, Nimrod, che ebbe, così come la band stessa dichiarò prima dell'uscita del loro lavoro, un sound completamente diverso da quello dei precedenti album che, nonostante il cambiamento, riuscì a vendere poco più di due milioni di copie negli Stati Uniti, come Insomniac. Il successo fu dovuto in particolare ad uno dei singoli estratti, Good Riddance (Time of your life) che colpì molto i fan e non solo, la canzone venne usata anche come colonna sonora di film e serie tv. Dopo un altra pausa, di due anni questa volta, nel 2000, fu annunciata l'uscita di un altro album, Warning, che la stessa band reputò il lavoro migliore che avessero fatto in tutta la loro carriera ma la critica non fu proprio dello stesso avviso. Rolling Stone disse che un album che parla di fede, speranza ed impegno sociale non ha senso se cantato da gente abituata ad essere al centro dell'attenzione, vendendo milioni di copie e guadagnando troppo per trasmettere quei messaggi.

 

Dopo la pubblicazione di due Greatest Hits, nel 2004 ci fu la creazione di un altro cd di inediti, American Idiot, l'album di maggior successo commerciale della band. I tre singoli, Jesus Of Suburbia, American Idiot e Boulevard Of Broken Dreams furono accolti benissimo dai fan e l'album riuscì a vendere più di dodici milioni di copie andando in cima alle classifiche in molte nazioni. Altre traccie poi pubblicate furono Holiday e Wake Me Up When September Ends, tra i pilastri nelle esibizioni live della band. Dopo il loro più grande successo, la band si impegnò in un tour di circa 150 date, estenuante, dopo di che si presero una pausa per due anni, fino al 2009, anno di 21st Century Breakdown, nel quale sono contenuti i singoli Know Your Enemy e 21 Guns. Il cd ebbe un successo mondiale simile a quello di American Idiot riuscendo a conquistare classifiche, fan e premi. Due altri cd sono stati pubblicati dalla band, Awesome As Fuck e ¡Uno!, ¡Dos! e ¡Tré! che non hanno fatto altro che confermare l'importanza della band e il seguito che il gruppo è riuscito a conquistare negli anni di attività.

Al momento non ci sono concerti in programma.
Vuoi essere informato per primo quando usciranno le prossime date in Italia?
SCRIVICI!
Green Day
INVIA
Banner 2
Controlla la ua prenotazione Partners

Seguici su FacebookTwitterInstagram

Leader in Italia Sei un'agenzia?
Telefona o usa WhatsUp
Chi siamo? Vieni a conoscere il nostro staff Vuoi collaborare con noi? Clicca qui Pagamenti accettati: Bonifico / Bollettino postale / PayPal