Eventi

Take That

I Take That tornano in Italia nel 2019. Saranno i palchi del Lucca Summer Festival (Piazza Napoleone) il 28 giugno e Cavea Auditorium della Musica di Roma il 29 giugno ad ospitarli per le loro due uniche tappe nello Stivale. Le date italiane rientrano nel loro nuovo tour europeo 2019 che celebrerà i loro 30 anni di carriera. Tutto questo mentre il prossimo 23 novembre Gary Barlow, Howard Donald e Mark Owen (questa l'attuale formazione della band) pubblicheranno il greatest hits "Odissey". I nostri autobus sono pronti ad accompagnarvi nelle location che ospiteranno i 'live' per due concerti che, se seguiranno la scia dei precedenti, si preannunciano spettacolari e memorabili, visto che gli show della band non hanno mai mancato di eccitare e sorprendere il pubblico. Divertimento assicurato...

 

Seleziona il concerto a cui ti piacerebbe andare e controlla orari, prezzi e linee. Scopri se il Servizio Bus da tutta Italia passa anche dalla tua città, in caso contrario non esitare a contattarci. Il nostro staff cercherà di trovare la soluzione più adeguata alle tue esigenze...

I Take That tornano in Italia nel 2019. Saranno i palchi del Lucca Summer Festival (Piazza Napoleone) il 28 giugno e Cavea Auditorium della Musica di Roma il 29 giugno ad ospitarli per le loro due uniche tappe nello Stivale. Le date italiane rientrano nel loro nuovo tour europeo 2019 che celebrerà i loro 30 anni di carriera. Tutto questo mentre il prossimo 23 novembre Gary Barlow, Howard Donald e Mark Owen (questa l'attuale formazione della band) pubblicheranno il greatest hits "Odissey". I nostri autobus sono pronti ad accompagnarvi nelle location che ospiteranno i 'live' per due concerti che, se seguiranno la scia dei precedenti, si preannunciano spettacolari e memorabili, visto che gli show della band non hanno mai mancato di eccitare e sorprendere il pubblico. Divertimento assicurato...

 

Seleziona il concerto a cui ti piacerebbe andare e controlla orari, prezzi e linee. Scopri se il Servizio Bus da tutta Italia passa anche dalla tua città, in caso contrario non esitare a contattarci. Il nostro staff cercherà di trovare la soluzione più adeguata alle tue esigenze...

 

I Take That tornano in Italia nel 2019. Saranno i palchi del Lucca Summer Festival (Piazza Napoleone) il 28 giugno e Cavea Auditorium della Musica di Roma il 29 giugno ad ospitarli per le loro due uniche tappe nello Stivale. Le date italiane rientrano nel loro nuovo tour europeo 2019 che celebrerà i loro 30 anni di carriera. Tutto questo mentre il prossimo 23 novembre Gary Barlow, Howard Donald e Mark Owen (questa l'attuale formazione della band) pubblicheranno il greatest hits "Odissey". I nostri autobus sono pronti ad accompagnarvi nelle location che ospiteranno i 'live' per due concerti che, se seguiranno la scia dei precedenti, si preannunciano spettacolari e memorabili, visto che gli show della band non hanno mai mancato di eccitare e sorprendere il pubblico. Divertimento assicurato...

 

Seleziona il concerto a cui ti piacerebbe andare e controlla orari, prezzi e linee. Scopri se il Servizio Bus da tutta Italia passa anche dalla tua città, in caso contrario non esitare a contattarci. Il nostro staff cercherà di trovare la soluzione più adeguata alle tue esigenze...

 

Lucca - Summer Festival
Venerdì 28-06-2019
Solo Bus
Roma - Auditorium Parco della Musica
Sabato 29-06-2019
Solo Bus

Informazioni artista

I Take That sono un gruppo pop britannico formato nel 1990 a Manchester da Gary Barlow, Robbie Williams, Howard Donald, Jason Orange e Mark Owen. Il loro debutto si ebbe con l'etichetta indipendente Dance U.K., che nel 1991 pubblicò il loro singolo Do What U Like, senza però ottenere successo. Nonostante questo il gruppo firmò un contratto con la RCA, per la quale pubblicarono nel mese di novembre il loro secondo singolo, Promises, seguito poi da Once You've Tasted Love.


Il primo vero e proprio successo la band lo ebbe grazie al brano It Only Takes a Minute, che anticipò il disco d’esordio, Take That & Party, nell'agosto 1992. L'album debuttò al quinto posto in Regno Unito, tornando all’inizio dell’anno successivo ai primi posti in classifica grazie al discreto successo dei  singoli I Found Heaven, A Million Love Song e  la cover di Could It Be Magic, la quale  ha inoltre ottenuto un Brit Award come Best British single.

Il secondo disco, Everything Changes  uscì già nell'ottobre 1993. Nell'estate dello stesso anno era stato pubblicato il brano Pray, che portò il gruppo al successo raggiungendo la vetta nella classifica britannica.  Il disco fu accompagnato dal terzo singolo Relight My Fire, cover di un brano di Dan Hartman e nuovo successo europeo. La promozione dell'album proseguì anche nel 1994 con la pubblicazione di ben altri tre singoli: la ballata Babe, la title track Everything Changes e Love Ain't Here Anymore.


Il decollo della loro carriera impose al gruppo la realizzazione di un terzo disco già nel 1995. I brani furono ancora scritti da Gary Barlow.
Nell'ottobre 1994 venne pubblicato il primo singolo del disco, Sure.  L'uscita dell'album è stata invece accompagnata da Back for Good, ed entrambi riscossero un successo incredibile: l’album volò in prima posizione in diversi paesi europei, tra cui anche l’Italia.
Ma mentre tutto sembrava andare per il verso giusto, qualcosa all’interno del gruppo si ruppe: nel luglio 1995 in seguito alla pubblicazione del terzo singolo, Never Forget, Robbie Williams annunciò l'intenzione di abbandonare il gruppo per intraprendere la carriera solista. Questa notizia suscitò un grosso clamore e lasciò nello sconforto milioni di teenager, ma non portò scioglimento del gruppo, in quanto i quattro componenti rimasti dichiararono di voler proseguire con il progetto Take That. Nonostante le buone intenzioni, il gruppo però si sciolse ufficialmente il 13 febbraio 1996.


Subito dopo la separazione escì la cover di How Deep Is Your Love dei Bee Gees, inserita nella raccolta intitolata Greatest Hits e uscita nel marzo 1996. Sia il singolo che l’album arrivarono al numero uno in classifica. In seguito escirono i lavori solisti di Mark Owen, Gary Barlow e Robbie Williams. Se la carriera di Owen solista risultò piuttosto anonima, Gary Barlow col primo disco riscosse grande successo; successo però non ripetuto con il lavoro successivo successivo, che fa arenare la sua carriera. Diverso è il discorso per Robbie Williams: il primo album, Life thru a Lens raggiunse la vetta della classifica britannica, ed il suo successo crescerà esponenzialmente coi dischi successivi.


Gli altri due ex membri della band, Howard Donald e Jason Orange, svolsero invece rispettivamente l'attività di DJ e di attore.
Passarono diversi anni e, nel 2005, inaspettatamente, una grande notizia: la band decise di riformarsi, anche se senza Robbie Williams, ormai diventato un solista di successo. Il ritorno si ebbe con la raccolta Never Forget - The Ultimate Collection, che ebbe un notevole successo commerciale. La band decise così di intraprendere anche un tour europeo, conclusosi nella primavera 2006.
Anche questo fu un grande successo così la band tornò in studio per registrare il quarto album di inediti, Beautiful World, il primo dopo undici anni. Il sound della band risulta ora caratterizzato da un pop più maturo.


Il nuovo disco venne anticipato dal singolo Patience, che riportò il gruppo in vetta alla classifica dei singoli britannica e scalò quelle dei paesi europei. Anche l’album si rivelò un grosso successo commerciale riportando il gruppo al primo posto della classifica britannica
Dall'album furono tratti i singoli Shine (con la quale si esibirono anche a Sanremo), I'd Wait for Life, Reach Out e Rule the World (quest'ultima colonna sonora del film Stardust). In questi due anni i Take That vinsero numerosi premi, come il Brit Award 2007 come "Best British single" per Patience, "Best British Live Act" e "Best British Single" per Shine. Un altro album di inediti venne pubblicato nel dicembre 2008, The Circus. Il singolo di maggior successo fu Greatest Day ( prima posizione della classifica britannica), mentre i successivi singoli, Up All Night, The Garden e Said It All ebbero un po’ meno successo di quanto era stato preventivato.


I Take That passarono quasi tutto il 2009 in tour con il loro Take That Present: The Circus Live. Da queste registrazioni nell'autunno successivo uscì il primo album dal vivo del gruppo, The Greatest Day - Take That Present: The Circus Live. Arriviamo così al 15 luglio 2010: esattamente 15 anni dopo l'uscita dal gruppo di Robbie Williams, il manager del gruppo comunicò il suo ritorno nella band. Nel novembre 2010, anticipato dal singolo The Flood, è uscito Progress, il primo disco post-reunion con la line-up originale. The Flood scalò le classifiche e spinse le vendite del disco, che oltre al primo posto nel Regno Unito  (235.000 copie vendute nel giorno di uscita).conquistò la vetta di altri paesi europei.
I Take That al completo intrapresero un nuovo tour, il Progress Live 2011, assieme ai Pet Shop Boys che facero loro da band di supporto..
Nella primavera 2011 uscì il singolo Love Love, facente parte della colonna sonora del film X-Men: L'inizio e della riedizione del disco Progress, contenente un secondo disco, Progressed.


Nell’ ottobre 2011, viene annunciata la nuova fuoriuscita di Robbie Williams dai Take That. La notizia non suscitò clamore come quella del 1996, perché si sapeva già che Robbie aveva un contratto con la sua etichetta discografica per incidere nel 2012 un nuovo album da solista (dal titolo Take The Crown). Quello che le fan non potevano immaginarsi era che ci sarebbe stata, a breve, una nuova fuoriuscita: il 25 settembre 2014 Jason Orange tramite il sito ufficiale dei Take That ha annunciato di aver deciso di abbandonare il gruppo. Il resto del gruppo ha definito la cosa "una perdita enorme". Nonostante questo i lavori per il nuovo disco erano ben avviati e il 23 novembre 2014 vviene pubblicato il loro settimo album III, anticipato dal singolo These Days. Il nome del disco prende ovviamente nome dal numero dei componenti della band rimasti. Gary Mark e Howard partiranno per un tour britannico nel marzo del 2015 per poi esibirsi anche nel resto d’Europa, con una data italiana al Mediolanum Forum il 13 ottobre

Controlla la ua prenotazione Partners

Seguici su FacebookTwitterInstagram

Leader in Italia Sei un'agenzia?
Telefona o usa WhatsUp
Chi siamo? Vieni a conoscere il nostro staff Vuoi collaborare con noi? Clicca qui Pagamenti accettati: Carte di Credito / Bonifico / Bollettino postale / PayPal